Dal 1.1.2016 in vigore le nuove disposizioni sulla Formazione Professionale

FPC

Come comunicato, a partire dall'inizio del 2016 è entrato in vigore il nuovo regolamento FPC di cui si può prendere visione sul sito del CN o qui 

Disposizioni FPC

La novità più rilevante del nuovo regolamento riguarda i colleghi con più di 65 anni di età: in passato vigevano regimi di esenzione deliberati dai singoli Ordini mentre dall' 1.1.2016 ciò non è più possibile.

Il Ministero di Grazia e Giustizia ha respinto le motivazioni del CN tese a riaffermare il principio dell'esenzione legato all'età anagrafica ribadendo che  tutti gli esercenti la libera professione sono tenuti all'aggiornamento.

Per gli Over 65 (precisamente per chi raggiunge i 65 anni in una data compresa nel triennio di FPC in corso) è previsto, ai sensi dell'art. 5 del regolamento citato, un obbligo formativo triennale di trenta ore (cioè un terzo dell'obbligo concernente i normali iscritti) che equivale a 10 crediti formativi annui.

Quanto sopra vale inoltre per gli iscritti all'elenco speciale dei non esercenti che dovranno documentare tale stato nei modi ivi previsti.

Particolari crediti sono riconosciuti per docenze, partecipazione a convegni come relatori e per la partecipazione alle commissioni di studio presso il CN (art. 15).

Per un esaustivo quadro della situazione in vigore dal primo  gennaio 2016 si fa rinvio al regolamento citato.

Social Comments