Tirocinio, arriva il decreto del Miur per gli iscritti prima della Convenzione

stagisti-tirocinanti-laureati-laureandiCon il decreto del MIUR i tirocinanti in possesso di laurea triennale e iscritti ad un corso di laurea specialistica che hanno iniziato il tirocinio per l’accesso alla sezione B potranno essere “trasferiti” nella sezione “tirocinanti commercialisti”.

Anche i tirocinanti in possesso di laurea triennale e iscritti ad un corso di laurea specialistica che hanno iniziato il tirocinio a seguito dell’emanazione del regolamento del tirocinio, avvenuta nell’ottobre 2009, e che, nelle more della stipula della convenzione quadro siglata il 13 ottobre scorso, potevano svolgere il tirocinio solo per l’accesso alla sezione B, potranno ora essere “trasferiti” nella sezione “tirocinanti commercialisti” del registro del tirocinio.

E’ quanto stabilisce il decreto emanato il 5 novembre dal Ministero dell’Università, che, recependo sollecitazioni in tal senso pervenute negli scorsi mesi dal Consiglio nazionale dei commercialisti e da tanti giovani tirocinanti, sana una situazione di indeterminatezza riguardante diverse centinaia di ragazzi. Una sollecitazione per l’adozione di un provvedimento di questa natura era venuta negli scorsi mesi anche dal Tar del Lazio.

Secondo quanto stabilito oggi dal Ministero, “sono iscritti nella sezione “Tirocinanti commercialisti” del registro del tirocinio coloro che, alla data del presente decreto, risultano iscritti nella sezione “Tirocinanti esperti contabili” e che contestualmente risultano iscritti ad un corso di laurea magistrale nelle classi LM 56 e LM 77 o specialistica nelle classi 64/S e 84/S”. Fino all’anno accademico 2011-2012, inoltre, “sono iscritti nella sezione “Tirocinanti commercialisti” coloro che presentano domanda di iscrizione nel registro dei tirocinanti e risultano contestualmente iscritti ad un corso di laurea magistrale nelle classi LM 56 e LM 77 o specialistica nelle classi 64/S e 84/S”. Tutti i soggetti destinatari del provvedimento sono, in ogni caso, tenuti ad integrare il corso di laurea magistrale o specialistica con alcuni specifici crediti formativi, indicati nel decreto, se già non previsti dal proprio piano di studi o non assolti nel percorso per il conseguimento della laurea triennale.

Il decreto emanato dal Miur giunge a poche settimane di distanza della sottoscrizione, da parte dello stesso Miur e del Consiglio nazionale dei commercialisti, della Convenzione quadro che regolamenta la possibilità di integrare il tirocinio nel corso degli studi universitari, come previsto dal D. lgs 139 istitutivo dell’Albo unico tra dottori commercialisti e ragionieri, consentendo, in sostanza, ai giovani praticanti di svolgere due dei tre anni di tirocinio contestualmente allo svolgimento della  laurea specialistica, con una significativa riduzione (da otto a sei anni) dei tempi per l’accesso alla professione.

Tirocinio
    Sei qui: Home Notizie Tirocinio, arriva il decreto del Miur per gli iscritti prima della Convenzione